"Solo un welfare locale, col contributo dei privati, può salvarci"

Angelo Morselli, presidente di Csv Modena, parla chiara: per superare le difficoltà dettate dalla crisi economica l’unica possibile soluzione è andare oltre il welfare pubblico e costituire un welfare locale, sostenuto da tre pilastri: pubblico, privato e volontariato.

“Quando ci sono idee interessanti, i privati attenti alla “responsabilità sociale d’impresa” partecipano con entusiasmo, Portobello ne è un esempio. In questa fase è necessario coinvolgere anche i privati in azioni concrete di volontariato, da loro possono arrivare al terzo settore quelle risorse che le Amministrazioni pubbliche non riescono più a garantire“.

 

Segnaliamo l’interessante intervista “Idea batte forbice” fatta ad Angelo Morselli  e pubblicata su Note Modenesi