Il futuro del Csv

Preoccupata Laura Ciavatta, presidente di Volontarimini per il futuro del volontariato. Lo dice in apertura dell’Assemblea ordinaria di Volontarimini, tenutasi sabato 30 aprile, nella sala Marvelli della Provincia, di seguito alla Conferenza provinciale del Volontariato. Preoccupata per l’autonomia del volontariato locale a cui potrebbe non essere più garantito un supporto qualificato e adeguato. Il 10 maggio, si terrà infatti l’audizione della Regione Emilia-Romagna dei 9 Centri di Servizio per il volontariato (Csv) provinciali, in cui si delineerà più chiaramente l’orientamento politico sull’area vasta, che si potrebbe tradurre, per Rimini, nella presenza di un unico Csv per la Romagna. Una possibilità che minerebbe quella prossimità al territorio e alle associazioni che ha caratterizzato l’attività di Volontarimini fino ad oggi.

I servizi di Volontarimini nel 2015

Nonostante questo, l’attività del Csv è proseguita. Per dare solo qualche dato, nel 2015 sono state 167 le Odv servite, a cui si aggiungono 93 Aps, per un totale di 751 consulenze qualificate. Sono poi 5 i progetti promossi dalle associazioni e sostenuti da Volontarimini, unico Centro in Emilia-Romagna che nell’anno di riferimento ha deciso di stanziare fondi per la progettazione sociale.

Il Bilancio consuntivo

Positivo il Bilancio consuntivo, approvato all’unanimità dall’Assemblea. Si registra un avanzo, derivante da attività diverse da quelle finanziate con il fondo Speciale per il Volontariato, che resta comunque la principale fonte di finanziamento per il Centro di Servizio, con uno stanziamento di 375.180 euro. Da rilevare la capacità di Volontarimini di catalizzare altri fondi a sostegno dell’attività del volontariato locale oltre a quelli provenienti dalle Fondazioni bancarie, per un totale di 297.222 euro. Particolare rilievo, in questo ambito, ha la progettazione europea di Volontarimini, con un finanziamento di 231.576 euro. Il Consiglio si è, poi, impegnato al meglio per salvaguardare le riserve del patrimonio del volontariato locale con investimenti sicuri e garantiti, ponendo attenzione a istituti bancari solidi e con una propensione etica.

Ecco il Bilancio consuntivo e la nota integrativa 2015 di Volontarimini (scaricabili)

Regolamento elettorale

Ultimo tema oggetto dell’Assemblea, l’importanza di dotarsi di un regolamento elettorale. L’Assemblea ha deciso di rimandare la votazione dello stesso (che sarà consultabile nel sito di Volontarimini) a novembre 2016, per dare il tempo alle associazioni di valutare il documento proponendo eventuali modifiche e proposte.